Archivi tag: animali

Natura

Ho guardato i “più ricercati” fra i miei articoli, così, quasi per caso, e per un malcelato senso di colpa che mi stava attanagliando nel non riuscire a essere costante nella pubblicazione. Anzi ormai sono da considerare latitante come un vecchio scrittore russo o un più recente faccendiere italiano.

Ho scoperto che le prime due voci riguardano fanciulle esotiche e siliconiche note per bottom e big tits. Ho scritto, credo, non più di dieci pezzi (su 380 pubblicati) su signore e signorine dedite al botulino e due sono i più letti con forte distacco sul terzo, che rimane il mitico “Tortora” sulle tortore che nidificano sul poggiolo di Marisa.

Perciò non mi resta che aggiornarvi sugli uccelli (intesi come pennuti) piuttosto che dilungarmi sulle curvilinee mammifere.

Una nuova tortora, si presume la figlia della capostipite avventuriera, ha deposto le uova e visto la nascita dei piccoli in questi giorni. Dimostrando ancora una volta come la natura faccia il suo corso e doti i suoi animali di un istinto verso la propria tutela.

Come fa con le mammifere di cui sopra che tendono a ritornare dove trovano condizioni favorevoli all’accoppiamento e all’adeguato sostentamento.

 


Animali

Mi ha stupito che oggi Google non abbia vestito a festa le sue lettere, oggi infatti è la Giornata Mondiale degli Animali. Non sono in molti a ricordarselo se non le aziende produttrici di cibo che propongono sconti e offerte.

Una tradizione internazionale ma con le origini saldamente italiane.

Forse non tutti sanno che” il primo congresso di ecologisti si tenne a Firenze nel 1931 per discutere delle specie in pericolo e in seguito fu scelta di dedicare una giornata agli animali fissando la data al 4 ottobre in concomitanza delle celebrazioni di San Francesco d’Assisi, il santo degli animali.

La giornata si propone di celebrare lo speciale legame tra uomo e animale, basato su affetto e fiducia reciproca.

Almeno oggi ricordiamoci di rispettare tutti gli animali per quello che sono e non per come vorremmo che fossero.

Ricordiamoci che è più probabile che si salvino alcuni di loro che alcuni di noi dopo il 21 dicembre e quindi, anche solo per interesse, è meglio averli amici…