Babaji

Tutti in Valle d’Itria e non per turismo ma per salvarsi.

A questa fine del mondo annunciata non ci crede nessuno ma un po’ in troppi si danno da fare. Ora è il maestro indiano Babaji a indicare l’unico territorio di salvezza del pianeta in questo fazzoletto di terra tra Cisternino, Ceglie Messapica, Ostuni e Martina Franca.

Donato Baccaro, il sindaco di Cisternino, conferma il boom di prenotazioni prenatalizie, i seguaci del santone è dall’inizio degli anni ottanta che si sono trasferiti nella Valle dove hanno costruito un ‘ashram’, un santuario tra i trulli e li aspettano di essere salvati .

Il sindaco ospitale e gentile come la vera gente di Puglia sta pensando di organizzare qualcosa di caratteristico oltre ai classici mercatini di Natale, dimenticando che a Natale il resto del mondo non ci dovrebbe arrivare “porca puttenola”.

trulli_valle-d-itria-465x348

Una cosa non mi spiego o mio caro buon Babaji

Mi sai dire poi a Ostuni che ci fai

Se più il mondo non avrai

E da solo nel tuo trullo resterai?

Informazioni su finiscetuttoinvacca

scrivo per mestiere e per divertimento. il resto lo scoprirete leggendo questo blog Vedi tutti gli articoli di finiscetuttoinvacca

One response to “Babaji

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: