Sopravvivenza

Noi ci scherziamo ma a quanto pare c’è poco da scherzare. Molta gente nel mondo è sicura che tutto finirà il 21 dicembre quando terminerà il ciclo di 5.125 anni previsto dai Maya.

Io in quest’anno mi sono molte volte distratto descrivendo i motivi già presenti nel nostro mondo di una fine annunciata, soffermandomi sulle figure in vista del nostro pianeta e sulle loro miserie da piccoli uomini, oggi, invece, un brivido di tensione scuote il mio corpo.

Sono le dichiarazioni di Vladimir Puchkov ministro della protezione civile russache mi hanno portato alla realtà. Il ministro ha parlato come si confà a un bevitore di vodka di buon livello. Non sappiamo se provenisse da un centro massaggi come era solito fare il nostro ex responsabile cataclismi ma certamente ha messo ha voluto mettere la parola fine a ogni preoccupazione ingenerando nuove ansie.

Le sue parole sono state: «Catastrofi globali avvengono una volta ogni dieci, quindici milioni di anni e gli ultimi cataclismi seri si sono verificati alcune centinaia di anni fa». Roba che se lo sentiva Mario picozzetta Tozzi lo lanciava da una torre su una intrusione di basalto.

In realtà nel discorso il ministro ha anche aggiunto un concetto tipicamente russo che suonava più o meno così: “se succedesse la fine del mondo noi russi certamente lo sapremmo”.

A buttare benzina sul fuoco e a confondere le acque ci ha pensato il patriarca d’Ucraina: «l’Apocalisse arriverà, ma sarà provocata dal declino morale dell’umanità, non da un allineamento di pianeti alla fine del calendario Maya».

Tutti questi discorsi mi hanno messo per la prima volta l’ansia perché ogni dichiarazione russa alla popolazione è sempre una menzogna, perché con queste dichiarazioni vuol dire che i vertici politici della madre Russia hanno paura ma soprattutto perché non so dov’è Vladimir Putin assente da diversi giorni, si vocifera che abbia un gran mal di schiena. Ora se fosse stato con Silvio a Malindi a fare capriole nudo nella “neve” tutto bene ma se invece stesse costruendo un missile per fuggire dalla terra? Dov’è 007 quando serve? Da quando beve birra non è più lo stesso.

Intanto la gente chiede aiuto a santoni di ogni tipo che dispensano consigli e “aiuti”.

Poi c’è sempre chi vede il business (santoni compresi) e una azienda di Tomsk, nella Siberia occidentale, ha lanciato un kit di sopravvivenza da 20 euro che contiene cibo in scatola, l’immancabile bottiglia di vodka e anche corda e sapone per chi non riuscire a reggere allo stress. Insomma meglio morire ubriachi e con la pancia piena.

Una società di Arcore ha anche messo in vendita un kit di sopravvivenza a un milione di euro che consiste in un invito a una “cena elegante” dove si vocifera si trombi anche (ma non ci sono le prove) e alla fine verrà estratto un viaggio di sola andata sul missile di Vladimir e soci.

sopravvivenza-apocalisse-205454

 

 

Informazioni su finiscetuttoinvacca

scrivo per mestiere e per divertimento. il resto lo scoprirete leggendo questo blog Vedi tutti gli articoli di finiscetuttoinvacca

2 responses to “Sopravvivenza

  • uomodelmonte

    Comunicazione di servizio:
    Ti do una dritta: sono apparsi da un po’ manifesti 6×3 in bianco e nero con scritte populiste e firmate Piazza Italia per strada e sui giornali.
    Indovina chi sta ritornando?
    Medita writer medita.
    Altro che kit di sopravvivenza…
    Serve a noi il kit

    (Scusa se non era strettamente attinente all argomento del giorno )

  • laura

    da oggi anche a noi servirà il kit di sopravvivenza, silvio tornerà e ha già iniziato a rompere le palle, un consiglio, visto che è così amico dei russi gli converrà investire 20 euro e sfruttare a pieno il kit.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: