Parcheggi

Oggi sono andato da Genova Parcheggi a pagare il rinnovo dell’area blu, diciamo il nostro parcheggio di quartiere. 30 euro per un anno.

Premetto che ritengo Genova Parcheggi una società che non svolge un servizio lecito (per come è impostato), premetto che considero il Comune di Genova colluso con questo abuso e infine premetto che attendo un parere definitivo  del tribunale che metta la parola fine a questa pirateria con conseguente rimborso delle spese sostenute dai cittadini.

Ciò premesso, come ogni buon servo di questo sistema mi sottopongo alla gabella ma mi riservo di adire vie lecite per tutelare i miei interessi, prima che economici, di libertà,  lesi da chi li dovrebbe tutelare e cioè la Pubblica Amministrazione e comunque mi riservo il sacrosanto diritto di esporre pubblicamente il mio malcontento.

Bene, arrivo prendo il ticket, compilo il modulo, faccio la coda e infine mi presento allo sportello dove incontro una (fortunatamente) gentile operatrice.

Non ho potuto pagare perché non avevo un documento di identità.

Una cosa mi fa uscire di testa più delle tasse ingiuste è la mancanza di logica.

Io sono un cittadino che ha la stessa macchina dell’anno scorso, abito nello stesso quartiere dell’anno scorso ho il codice del vecchio tagliando e negli ultimi dodici mesi non ho cambiato ne nome ne sesso e allora perché un ufficio di esattoria avrebbe bisogno del mio documento di identità?

La gentile operatrice è stata irremovibile e quindi non ho pagato, ripasserò.

In una città che ha la quasi totalità di spazi di parcheggio a pagamento, dove anche un bambino capisce che è una cosa assolutamente fuori legge, un suddito non può rinnovare il suo tagliando se sprovvisto di documento di identità, siamo al parossismo.

Allora mi rivolgo al sindaco di Genova parte in causa nella società Genova Parcheggi e gli rivolgo una semplice riflessione facendo appello alla sua cultura di sinistra e al suo sviluppato senso sociale.

Caro Sindaco Doria,

non le sembra fin troppo facile comprendere che un cittadino che si interfaccia con esattori così ottusi, un cittadino che comprende il senso della gabella più che quello della partecipazione economica alle spese della sua città si senta oltre che truffato deriso e umiliato? Mi pare semplice immaginare che quello stesso cittadino appena potrà parcheggerà senza pagare il ticket orario, si fermerà in doppia fila, cercherà di rubare qualche centesimo all’Amministrazione matrigna. Sarà un cittadino che ricevendo questo esempio dall’alto si sentirà autorizzato a comportarsi di conseguenza, contribuendo con questi piccoli gesti al continuo verificarsi di grandi azioni egoistiche contro il bene pubblico. Caro sindaco io tornerò a pagare munito di documento di identità ma proverò un’amarezza ancora più forte e un senso di non appartenenza a una società che si fa beffa dei propri cittadini.

So che non mi risponderà anche perché non credo sia un fan del mio blog, ma almeno mi sono sfogato senza sottrarre niente a nessuno e senza farmi venire un infarto dalla rabbia che avrebbe inciso sulla sanità pubblica, saluti.

P.S. il tagliando scade il 21/12…a questo punto aspetto!!!

Informazioni su finiscetuttoinvacca

scrivo per mestiere e per divertimento. il resto lo scoprirete leggendo questo blog Vedi tutti gli articoli di finiscetuttoinvacca

4 responses to “Parcheggi

  • Alessandro

    ho letto che c’è una procedura on line ma con una fila agevolata per il ritiro!
    Mi sembra l’accreditamento on line delle primarie!

  • laura

    per agevolare si può pagare on line si ma con una sovratassa di 5 euro,
    da quest’anno è aumentato da 25 a 30 euro, ma braviii gran bel servizio!torta di riso finita!!!!

  • uomodelmonte

    Don Raffae dovrebbe ben sapere che il vero Sindaco di Genova non è’ il Prof. Doria ma lo cercasse in Via Cassa di Risparmio.
    comunque questi sono artifizi per non rivelare il finale del test di intelligenza…….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: