Ferragosto

Buon ferragosto. In casa mia quando ero ragazzo il ferragosto si festeggiava e ci facevamo gli auguri. In realtà quando ero bambino ogni momento era da festeggiare. Oltre agli intoccabili Natale (vigilia, venticinque e ventisei), Capodanno, Pasqua, compleanni, ferragosto, c’erano gli onomastici e una lunghissima serie di feste religiose e pagane per le quali valeva la pena rispettare le tradizioni. Mi ricordo, frittelle di mele, collane di castagne bollite, rose benedette, abluzioni al rintocco delle campane, mangiare di magro, mangiare di grasso, cenere in testa …

Soprattutto mi ricordo mamma e nonna sempre in grembiule che impastavano e tiravano la sfoglia mentre il sugo sobbolliva.

Tovaglie candide e stoviglie della festa.

Erano altri tempi di un’Italia che lavorava e poi si godeva il meritato riposo in famiglia, semplicemente, magari con qualcosa di diverso in tavola ma anche sapendosi accontentare con un corretto senso del limite.

Poi ci hanno voluto far credere che limiti non ne avevamo più, che eravamo tutti super eroi e lì sono cominciati i guai perché in un mondo in cui tutti credono di avere superpoteri nessuno è più un super eroe. Io mi ricordo di mio nonno che si ammazzava all’altoforno per poter far studiare mia madre e mia nonna gli lavava la tuta blu e gliela stirava con amore. Per me loro restano eroi, quelli di oggi sono solo pallide imitazioni, delle patacche, che non festeggiano neppure il ferragosto, puà.

 

Informazioni su finiscetuttoinvacca

scrivo per mestiere e per divertimento. il resto lo scoprirete leggendo questo blog Vedi tutti gli articoli di finiscetuttoinvacca

2 responses to “Ferragosto

  • laura

    sono immagini bellissime, senza retro gusto, così come al tempo lo era anche il cibo. ricordo la Lalla Erminia (a proposito di ruvide con storie allucinanti, ma dolcissima per chi sapeva cogliere) e le sue merende fatte di pane olio e sale, pane burro e zucchero o pane pomodori dell’orto conditi
    una vera eroina, indimenticabile! I LOVE YOU

  • marisa

    Buon ferragosto anche a voi .
    ferragosto da “grandi”in famiglia, piatto forte del giorno ravioli di “primo formaggio” al sugo fatti da mamma Paola, e non è poco pensate che compira’ a dicembre 85 anni….. grazie mamy sei grande.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: