Leggerezza

Leggerezza è una parola abusata ai nostri tempi soprattutto dai pubblicitari che la abbinano ad ogni prodotto commestibile e non solo. Direi che leggerezza è una parola sul podio insieme a biologico che vuol dire tutto e niente (ma ne parleremo nei prossimi giorni).

Leggere sono le fette biscottate, le merendine, i biscotti, lo yogurt contribuisce alla leggerezza del tuo intestino, leggeri sono persino gli assorbenti che volano e ti fanno volare.

Tutti noi, in particolare le donne, hanno bisogno di leggerezza perché la leggerezza è  sinonimo di accettabile e ti fa sentire magra senza esserlo e non ti qualifica invece come  una cicciona quale sei o semplicemente ti senti.

Leggerezza è una parola subdola perché riguarda la sfera dei sentimenti. “vivi con leggerezza…finalmente un po’ di leggerezza, w la leggerezza” ma ha anche una sfumatura di giudizio e di condanna se detto in altro modo “vive tutto con leggerezza, è una persona leggera…”.

Ma leggerezza non è sinonimo di superficialità anche se talvolta le due parole possono essere contigue.

Penso all’insostenibile leggerezza dell’essere e alla insopportabile superficialità dell’avere.

Penso a una graziosa ballerina e a un greve galuscio e non spiego neppure il perché.

Annunci

Informazioni su finiscetuttoinvacca

scrivo per mestiere e per divertimento. il resto lo scoprirete leggendo questo blog Vedi tutti gli articoli di finiscetuttoinvacca

2 responses to “Leggerezza

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: