Sport

Uscire in un giorno come questi di primavera con il sole in faccia e un leggero venticello tiepido che ti scompiglia i capelli, se li hai, aiuta ad essere ottimisti. Indossare il giubbotto senza maglione e inforcare gli occhiali da sole ti fa sentire più leggero anche se in realtà, con l’inverno hai accumulato almeno cinque chili sopra il tuo peso forma. Guardare le gemme delle piante che sbocciano, i fiori rosa di pesco, i ciliegi bianchi e l’erba di un verde giovane fa bene al tuo umore ingrigito dallo stare chiuso sempre in una piccola scatola con volante o in una più grande con scrivania.

È il momento in cui vorresti praticare ogni sport. Spolverare la bici, comprare nuove scarpe da running anti pronazione, provare l’ebbrezza delle immersioni in corrente, migliorare il tuo rovescio a due mani.

Mi sento di consigliarti di stare calmo, perché sarà un’estate lunga e densa di sport. Ci saranno le olimpiadi e potrai praticare (emotivamente) ogni sport desideri.

Per adesso prendi un I pod, pad, phone e mettiti le cuffiette nelle orecchie, alza il volume a due tacche dal massimo ed esci nel sole. Scoprirai di avere ancora energia e ti verrà da ballare camminando, sorriderai alla gente e ti sentirai un altro uomo a patto di non sbagliare colonna sonora, Apicella non aiuta. Io sono per la disco anni ottanta, una frullata super energetica.

Advertisements

Informazioni su finiscetuttoinvacca

scrivo per mestiere e per divertimento. il resto lo scoprirete leggendo questo blog Vedi tutti gli articoli di finiscetuttoinvacca

4 responses to “Sport

  • laura

    voglio uscire!!!
    fatemi correre!!!
    AAAHHH!!!
    sono asfittica… w la primavera!

    • zia di Lothar

      piccola, datti una calmata! lo capisco ma, per il momento, fai la bravina! dopo andiamo con Lothar a correre (nel senso che vengo anch’io e voi correte mentre vi guardo!!!)!
      Comunque … WWW la primavera!

  • zia di Lothar

    a me questi giorni di primavera mettono voglia di essere immersa nella natura, sdraiata su un’amaca attaccata a due pali (odio gli insetti e sul prato/alberi ce ne sono a milioni), sotto un ombellone guardare il sole che filtra tra gli alberi in fiore, sentire gli uccellini cinguettare, un bel libro da leggere, una tonica da bere se ho sete, musica disco anni 70/80 in sottofondo (ma non le cuffiette), e muovere i piedi (a volte persino le braccia) a ritmo di musica! é il massimo dello sport virtuale che mi rende felice

  • mari

    fatela uscireeeeeee!!!!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: