Uomini

Gli uomini che mi piacciono sono quasi sempre grandi, corpulenti un po’ ruvidi. Quasi sempre hanno un buon rapporto con la natura, con la campagna, dove producono vino, allevano cavalli, si occupano di ulivi, o di fiori.

Le mani grandi come il cuore ma con un certo distacco per la vita, tanto, si sa, finisce. Amici veri e sinceri rapporti. Difesa della famiglia e dei valori a tutti i costi, anche fisici.

Ho delle persone in testa, degli attori che non mi interessa, in questo caso, se sono bravi o cattivi attori mi piace pensare che siano capaci di difendere quello che hanno, che sappiano rappresentare un porto sicuro per le persone che li amano, mi piace pensare che tutto sia perfetto con loro. Ma io conosco solo i loro personaggi e quindi il mio giudizio si baserebbe soltanto su una proiezione che appartiene più al copione che all’uomo. Se dovessi, però, fare dei nomi: Gerard Depardieu e Diego Abatantuono per la categoria pesi massimi, quasi invadenti, Pietro Tarricone, Claudio Amendola e forse Ciavarro per la categoria pesi medi.

Tutti un po’ tamarri o coatti, ma in fondo in fondo gli uomini mi piacciono così, non mediati, aperti, al limite del volgare. E lascio volentieri le fighette veghiane, intellettuali d’accatto, ai salotti televisivi. I metrosexual al mondo luccicante della Milano da tirare. I filosofi, gli psicologi e gli stilisti a Vespa e alla Bignardi. I trombamici alla gioventù da videogiochi e lascerei anche, riuscendoci, me stesso e tutte le sovrastrutture che mi hanno sempre ingabbiato e mai fatto essere come vorrei.

Annunci

Informazioni su finiscetuttoinvacca

scrivo per mestiere e per divertimento. il resto lo scoprirete leggendo questo blog Vedi tutti gli articoli di finiscetuttoinvacca

6 responses to “Uomini

  • laura

    adoro tutti gli uomini che hai citato, ma se la lista fosse mia aggiungerei gerry scotti, è una mia passione… come bellezza il numero 1 è ciavarro ma come uomo per me il numero 1 è abatantuono, diegone, mi sono innamorata di lui proprio durante un’intervista dalla bignardi. che tempra! non se lo fa tanto menare…sexy!
    ma nel mio cuore resta tarricone, è stato un dispiacere…
    e tu sei l’unico che vorrei…….
    p.s. comunque se vuoi diventare corpulento, basta dirlo! mi scateno in cucina…………..!

  • zia di lothar

    l’uomo ideale per me è sempre stato un “armadio” che mi protegga da
    tutto e tutti, alla Bud Spencer, un buono apparenemente burbero!
    Se passa Amendola, però, placcalo in qualunque modo, per favore, perchè arrivo di corsa! in fin dei conti so accontentarmi!

  • Alessandro

    Credimi, non hai idea di quanto sia difficile vestire dal 56 in su, in più si presuppone che puoi portare qualsiasi peso su per le scale; la nemesi è per lo meno una schiena rotta. Meglio essere smilzi , arguti e chic come sei sempre stato tu.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: