Bus (2)

Il bus che prendo ogni mattina, quello che fa tante curve e scende dalla collina, oltre all’autista, qualche volta ha anche l’autistico.

È un ragazzo intorno ai trenta anni che conosce tutti per nome e genealogia, che parla cinque lingue, grande esperto di proverbi sia in italiano che in dialetto ed enigmista. Legge quotidiani e fumetti che elenca in ordine di testata anche 20 volte in un viaggio. Usa il bus per andare a svolgere qualche incarico. Ha sempre con se un valigetta in tessuto antipioggia visibilmente vuota, potrà contenere al massimo una busta o una bolletta da pagare.

Spesso ha i jeans con la riga, usa il loden e ha sempre berretti che calca in testa ossessivamente.

Talvolta canta, alcune volte grida e quando è triste o arrabbiato bestemmia.

Stamattina era molto arrabbiato e la scena è stata questa: una vecchia, penso oltre i trecento cinquanta anni, (perché sulla collina dove abito i ricchi non muoiono mai, non diventano zombie, si incartapecoriscono e vegetano per diverse generazioni) cercava di capire cosa le stesse dicendo il ragazzo. Un’altra vecchia alta circa un metro e venti per un metro e venti sposata ad un inglese garbatissimo e vestito come Sherlock Holmes e che parla solo in inglese anche con i fossili sul bus ha guardato l’autistico e lo ha redarguito violentemente per le bestemmie. Lui si è scusato dicendo che non le avrebbe più dette e si è seduto in fondo al pulmino.

Quando è sceso ha salutato tutti, uno per uno come ogni volta, e ha provato a salutare l’accidiosa vecchietta che non l’ha degnato di uno sguardo.

Mi è venuto in mente quando gli anziani, dopo aver insegnato, davano una tenera carezza, consapevoli del loro ruolo e delle misure sempre strette della vita.

E ho anche pensato che ogni parola del ragazzo non ha alcuna malizia e un ripetere ciò che sente, ma anche ne avesse avrebbe abbastanza ragione ad essere arrabbiato, se non altro perché vive nella collina dei morti viventi.

Advertisements

Informazioni su finiscetuttoinvacca

scrivo per mestiere e per divertimento. il resto lo scoprirete leggendo questo blog Vedi tutti gli articoli di finiscetuttoinvacca

One response to “Bus (2)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: