Hummer

Dovrei parlare di una bella cena, ma stamattina portando fuori Lothar mi sono imbattuto in un Hammer parcheggiato nel vialetto e mi sono distratto.

Chi abita a Genova sa che avere un Hummer preclude l’accesso e il transito in molte vie del centro anche se guidi con Holer Togni. L’auto non è targata Nevada e quindi esclude l’incauto trasporto al di qua dell’Oceano di un ranger sprovveduto, non mi sembra che nessuna delle giovani vicine di case si sia fidanzata con un rapper di colore e nemmeno che l’A-team abbia un caso da risolvere al Righi.

Poi ho guardato dentro e ho immediatamente capito, dallo specchietto retrovisore pende, con la confezione leggermente aperta, un arbre magique al mango. Mettere un arbre magique sull’Hummer equivale a far griffare da D&G il mitra di Rambo, a mettere le mutandine a Paris Hilton o a far fare il ballerino a Bobo Vieri. Non c’è altro da dire se non la conferma dei danni che fa un certo tipo di televisione sugli spiriti più deboli.

Il cane stesso, altrimenti educatissimo, mi ha chiesto se poteva orinare sulle cromature, ho dovuto concederglielo.

Informazioni su finiscetuttoinvacca

scrivo per mestiere e per divertimento. il resto lo scoprirete leggendo questo blog Vedi tutti gli articoli di finiscetuttoinvacca

One response to “Hummer

  • laura

    Dio c’è e ne ho le prove! ( diceva Pieraccioni ).
    finalmente un pezzo esilarante!!!!!!!!!!
    bentornato
    L
    p.s. bella cena ieri anche per me

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: