Tecnologia

Giornata tecnologica.

Se proprio devo dire non amo follemente la tecnologia. Sono assoggettato da una sorta di fascinazione pigra. Applico logiche analogiche a sistemi digitali e normalmente mi innervosisco molto.

Meno oggi che ho scaricato un eccellente programma per pulire il mac (http://cleanmymac.softonic.it/mac).

Poi mi sono avventurato in spiegazioni evolute di twitter per cercare di comprendere questa tendenza un po’ trendy di abbandonare facebook per cinguettare. A proposito che ne dite?

Infine ho scaricato il software di riconoscimento vocale per il mio registratore, che, se funzionasse  mi aiuterebbe parecchio nel risparmiare tempo. Io dico lui scrive. Prima di scrivere giusto devo però testare una serie di parole, probabilmente mi leggeranno anche la cornea e mi confronteranno le impronte digitali sul database della CIA, poi, finalmente, potrò registrare le ricette della mamma di Laura per trascriverle tutte giuste in un unico file.

O ci nasci 2.0 oppure fai cose da vecchio con uno strumento nuovo. E io giovane non lo sono mai stato, uso la tecnologia per tramandare la ricetta delle trippe.

Annunci

Informazioni su finiscetuttoinvacca

scrivo per mestiere e per divertimento. il resto lo scoprirete leggendo questo blog Vedi tutti gli articoli di finiscetuttoinvacca

4 responses to “Tecnologia

  • laura

    ma scusa proprio adesso che, da vecchia ho impiegato qualche anno, ho deciso di iscrivermi a facebook tu mi dici che è superato da twitter, al quale mi iscriverò tra 4/5 anni…? non è giusto! ma per quanto riguarda te, ti vedo bene a cinguettare in rete.
    ogni volta che dico di essere una vecchia lo dico con la bocca ma non con la testa, anche se sono consapevole di essere old fashion, continuo ad avere l’idea di me giovane, che roba…
    baci
    L

  • Laura zia di Lothar

    ma perchè devo usare facebook o twitter se non mi interessa far sapere agli altri cosa penso e, soprattutto, che esisto? Non so come si possa conoscere virtualmente gente nuova, per comunicare ho bisogno di vedere le persone in faccia e sentire la loro voce: come faccio a capire realmente quello che vogliono dirmi se non vedo l’espressione del viso e ascolto l’inflessione della voce? Ci sono pochi scrittori (e quelli riescono a trasmetterti emozioni con le sole parole scritte), per il resto viva il vecchio “scambio” di opinioni di persona o, al massimo, telefonico.

    Quando registrerai le ricette della mamma di Laura per trascriverle tutte giuste in un unico file probabilmente le stesse verranno, anche a tua insaputa, analizzate, criticate, modificate, copiate e incollate su migliaia di siti: oltre a leggere la cornea e conoscere le tue impronte digitali certamente la tecnologia riuscirà pure a carpire il segreto delle trippe!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: