Bellezza

Ci sono cose che se mi fermo un attimo a pensarci mi lasciano senza fiato per la loro bellezza. Ad esempio la frutta.

Il fatto che esistano piante sui cui rami nascono e crescono frutti ottimi per l’alimentazione è una di quelle cose che mi commuove alle lacrime perché la vedo appartenere ad un disegno più grande e complesso in cui l’uomo, come il frutto della pianta, è un semplice tassello.

I colori e le forme dei frutti sono strepitosi. Tagliate a metà una pera, aprite un caco, dividete un kiwi oppure dedicatevi agli agrumi.

Un mandarino, una arancia, un pompelmo sono l’espressione alta della grazia e della fantasia. Un melograno è la rappresentazione della creatività assoluta, quasi barocca.

Nessun uomo può realizzare nulla di più originale, semplice e complesso, utile e bello, neppure il più grande artista. L’irriproducibilità della completezza della natura in ogni sua espressione di forma sembra essere uno degli elementi di maggior fastidio per l’essere umano che si limita a distruggere quello che non riesce ad eguagliare.

Sfortunati se vogliamo misurarci con l’impareggiabile.

Domani l’ultima befana.

Annunci

Informazioni su finiscetuttoinvacca

scrivo per mestiere e per divertimento. il resto lo scoprirete leggendo questo blog Vedi tutti gli articoli di finiscetuttoinvacca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: